IL GIOCO E' RISERVATO AI MAGGIORI DI 18 ANNI E PUO' CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA
I CONTENUTI DI QUESTO SITO SONO RISERVATI AI MAGGIORENNI.

La storia del gioco Chemin de Fer

A Portata di Mouse


Lo chemin de fer e' un gioco da casinò che assomiglia molto al baccarà. In questo gioco il banco cambia continuamente e invece di due punte ce n'è una sola.
Funge da punta:

  •    chi chiama il banco
  •    chi esegue la puntata piu' elevata


Ci si siede su un tavolo dalla forma ovoidale allungata nel quale siedono un massimo di dieci persone: il direttore del gioco (che generalmente e' il proprietario della casa nella quale si gioca) e nove giocatori.
Il direttore distribuirà le carte partendo da colui che gli siede alla destra. Costui e' il primo banco e deve rendere noto agli altri quanto intende puntare.
Il giocatore che tiene il banco e' libero di lasciarlo in qualunque momento lo desideri ad eccezion per cui non perda tutto cio' che aveva messo a disposizione all'inizio.
Se accade cio' si bisogna passare il banco al giocatore seduto sulla destra, quest'ultimo e' libero di decidere se diventare il nuovo banchiere o meno, nel caso di risposta negativa verrà passata la mano al giocatore presente sulla destra.